Vai al contenuto

5 Fatti sul Pene

Vi conoscete dall’infanzia e avete condiviso numerosi ricordi, ma quanto bene conoscete i genitali dell’altro? Ecco cinque cose che non sapevi sul pene.

Rompere il pene è possibile.
Quando il pene è in erezione, potrebbe rompersi se viene girato fortemente. Anche se il pene non ha ossa, i vasi sanguigni che lo riempiono durante un’erezione hanno il potenziale di rompersi.

Si sviluppa un gonfiore doloroso a causa del sangue che trasuda dal pene come risultato.

Si ritiene che alcuni ragazzi siano troppo umiliati per dire al loro medico che si sono fratturati il pene.

Circa un terzo dei casi sono causati da un rapporto sessuale in cui il partner della vittima è sopra.

Quando il pene di un uomo scivola fuori dalla sua partner e viene piegato con la forza, generalmente avviene la rottura.

Di notte, gli uomini sperimentano molte erezioni.
Una normale notte di sonno per un uomo sano include da 3 a 5 erezioni, ognuna delle quali dura dai 25 ai 35 minuti.

Quando un uomo si sveglia con un’erezione, o “gloria del mattino”, non è solo. Infatti, questa è l’ultima erezione notturna della serie.

Esattamente cosa causa le erezioni durante la notte è ancora un mistero. Tuttavia, la ricerca mostra che sono intimamente legate al periodo del sonno conosciuto come sonno REM. Questo è il momento più abituale in cui le persone sognano.

Non importa quale sia la ragione, la maggior parte degli esperti crede che le erezioni notturne siano una buona indicazione.

Non c’è correlazione tra la lunghezza del pene di un uomo e la dimensione dei suoi piedi.
Secondo una ricerca pubblicata sul British Journal of Urology International, è una falsità che la dimensione del tuo pene sia proporzionale alla dimensione delle tue scarpe.

I peni di 104 maschi, di età variabile dagli adolescenti agli anziani, sono stati studiati dagli scienziati dell’University College di Londra.

Quando il pene era morbido e piacevolmente allungato, la lunghezza media del pene era di 13 cm (5,1 pollici), e la misura media delle scarpe inglesi era il 9 (43 misura europea).

Non c’era alcuna correlazione tra il numero di scarpe e la lunghezza del pene, secondo gli esperti.

La disfunzione erettile è aggravata dall’avere peni piccoli.
Quando diventano eretti, i peni di tutte le lunghezze crescono di dimensioni.

I peni più corti crescono dell’86% mentre sono eretti, quasi il doppio di quelli più lunghi, secondo uno studio basato sulle dimensioni del pene di 2.770 maschi (47%).

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Sex Research nel 1988, la differenza di lunghezza tra un pene corto e uno lungo è molto meno evidente quando il soggetto è eretto che se il soggetto è flaccido o disteso.

Mentre la lunghezza media del pene eretto variava di 1,7 cm (0,6 pollici), la lunghezza del pene flaccido variava di 3,1 cm (1,2 pollici) (0,67 pollici).

Il pene non è un muscolo.
A dispetto di quello che molte persone credono, non ci sono muscoli nel cosiddetto “muscolo dell’amore”. Di conseguenza, è inamovibile mentre è in posizione eretta.

Quando un ragazzo è sessualmente eccitato, il suo pene si comporta come una spugna, assorbendo il sangue dai suoi genitali.

Un aumento del flusso sanguigno fa sì che il pene si espanda e si indurisca.

Il gonfiore impedisce al sangue di lasciare il pene attraverso le vene.

È possibile che un’erezione provochi la costrizione dei vasi sanguigni nelle due camere, con conseguente drenaggio del sangue dal pene stesso.

Torna alla homepage